Ghezzi Brian Fionda

 

 

 

Make Model

Ghezzi Brain Folgore

Year

2004 -

Engine

Four stroke, transverse 90° V-twin cylinder, light alloy push-rod, 2 valves per cylinder.

Capacity

1064 cc / 64.9 cu-in
Bore x Stroke 92 x 80 mm
Cooling System Air cooled
Compression Ratio 9.5:1

Induction

Weber Marelli electronic injection system

Ignition 

Digital 
Starting Electric

Max Power

76.5 kW / 104 hp @ 8250 rpm

Max Torque

98 Nm / 72.2 lb-ft @ 6300 rpm

Transmission 

5 Speed 
Final Drive Shaft
Frame T.I.G. welded ; rear progressive working swingarm.

Front Suspension

50 mm Marzocchi inverted telescopic forks

Rear Suspension

Box-section steel swingarm with Öhlins shock and rising-rate link

Front Brakes

2x 420mm discs 4 piston calipers

Rear Brakes

Single 220mm disc 4 piston calipers

Front Tyre

120/60-17

Rear Tyre

180/55-17

Dry Weight

185.2 kg / 408 lbs

Fuel Capacity

16 Litres / 4.2 US gal

Ghezzi-Brian Fionda 2004
La Fionda è una splendida interpretazione moderna del tema cafè racer, basata sulla meccanica della Moto Guzzi V11. A parte il gruppo ottico, a mio avviso, non troppo intonato allo stile della moto (avrei gradito un faro tondo magari cromato) questa bicilindrica la trovo davvero molto bella. La componentistica è ai massimi livelli: forcella Marzocchi da 50 mm, ammortizzatore posteriore Ohlins, freni Brembo, cerchi Marchesini in alluminio forgiato e scarico Quat-D. Inoltre, alcuni componenti del cinematismo della sospensione posteriore sono realizzati in pregiatissimo titanio.
 

Il serbatoio dalla forma gibbosa e che contribuisce a dare alla linea della moto una "proiezione in avanti" è il pezzo forte di questa Ghezzi-Brian: esso è caratterizzato da piccole "ali" che raccordano le ampie svasature per le gambe del pilota e "accarezzano" le teste del bicilindrico longitudinale Guzzi a due valvole per cilindro di 1100 cc che per l'occasione ha subito anche alcuni ritocchi per aumentarne le prestazioni. Osservate lo splendido puntale, la particolare conformazione della sella che assume anche la funzione di codino, il bellissimo contagiri centrale marchiato Veglia, e anche il piccolo cupolino copristrumentazione. Il prezzo di questo gioiello è di 30.130 euro, in linea con l'esclusività e la bellezza che emana. Ovviamente per saperne di più consiglio di rivolgersi direttamente alla Ghezzi-Brian, soprattutto nel caso in cui si voglia personalizzarla.
 

Con una impostazione di guida leggermente più turistica (ho dolore ai polsi solo osservando i semimanubri così spioventi!) e con un bel faro classico, per me aveva le credenziali per essere la vera erede della mitica V11, ancora amatissima dal popolo guzzista. Peccato non sia stata presa in considerazione dalla Guzzi...

Francè

Source racingcafe.blogspot.com/