Gilera Nexus 500

 

 

 

Make Model

Gilera Nexus 500

Year

2003 - 06

Engine

Liquid cooled, four stroke, single cylinder

Capacity

460 cc / 28.0 cu-in
Bore x Stroke 92 x 69 mm
Cooling System Liquid cooled
Compression Ratio 10.5:1

Induction

Magneti Marelli IAV Electronic injection
Lubrication Wet sump

Ignition 

Electronic inductive discharge 
Starting Electric

Max Power

40.1 hp / 29.3 kW @ 7500 rpm

Max Torque

43 Nm / 31.7 lb-ft @ 5500 rpm

Transmission 

“Twist and Go”
Final Drive Belt

Front Suspension

41mm Kayaba telehydraulic fork

Rear Suspension

Progressive POWER DRIVE, Kayaba gas shock absorber with spring preload

Front Brakes

2x 260mm discs 2 piston calipers

Rear Brakes

Single 240mm discs 2 piston calipers

Front Tyre

120/70-15

Rear Tyre

160/60-14
Wheelbase 1515 mm / 59.6 in
Seat Height 765 mm / 30.1 in

 Wet-Weight

 216.0 kg / 476.2 lbs

Fuel Capacity 

15 Litres / 3.9 US gal

Consumption Average

17.8 km/lit

Standing ¼ Mile  

15.1 sec

Top Speed

160.6 km/h

Quello dei maxi scooter con prestazioni da GT è un fenomeno che negli ultimi anni sta crescendo a dismisura. Gilera debutta negli scooter con cilindrata oltre i 400 cc con Nexus 500 che si preannuncia come il primo “Maxi Supersport” che segna la nascita del “Granturismo Sportivo” tra gli scooter. Un progetto unico nella classe “mezzo Litro” pensato per l’emozione ed il piacere di una guida più che dinamica, sportiva.

Gilera, come nel 1997 quando ha lancia il Runner, segue la sua filosofia: portare nel mondo degli scooter i contenuti di sportività propri del marchio Gilera, attingendo soluzioni tecniche dal mondo della moto, ma senza rinunciare al comfort ed alla semplicità di utilizzo dello scooter.

Nexus 500 è capace di prestazioni che lo collocano al vertice della categoria scooter. I numeri parlano chiaro: Nexus ha 195 kg di peso, ripartiti per il 48% anteriormente e 52%posteriormente, ed è spinto da un sofisticato motore ad iniezione elettronica con 40 CV di potenza massima che consente a Nexus 500 di raggiungere la velocità massima di 162 km/h. In più sono molte le rivoluzionarie caratteristiche che lo distinguono da tutto quello che finora era stato prodotto: sospensione posteriore progressiva “Power Drive” unita al sistema di fissaggio del motore al telaio “Direct Link”, che conferisce nuova rigidità a tutto il sistema e, per la prima volta su uno scooter, la possibilità di regolare la geometria e l’assetto posteriore per adeguarlo allo stile di guida.

Esteticamente la sportività non è celata in alcun modo, anzi le forme parlano un linguaggio assolutamente motociclistico. Il frontale aggressivo è fortemente caratterizzato dai fari affilati e dalla presa d’aria centrale. Sotto i fari la carena si spezza in linee nervose, proiettate verso la ruota anteriore, che trasmettono una forte sensazione di dinamicità. Gli studi in galleria del vento hanno permesso di coniugare ottimi valori di penetrazione aerodinamica e elevata protettività, garantita anche dalla possibilità di regolazione del parabrezza su tre diverse posizioni, per adattarlo alla taglia del pilota e garantire il miglior comfort. La carena si raccorda in basso con la pedana che corre ai lati del tunnel centrale impreziosito dagli elementi in alluminio e chiuso, verso l’alto, dall’alloggiamento per il tappo serbatoio, anch’esso in perfetto stile motociclistico.

Sul tunnel centrale sono ricavati gli sfoghi dell’aria calda, una soluzione ereditata dalla serie Runner che consente, nei mesi invernali, di convogliare calore sulle gambe del pilota. Alle forme piene dell’anteriore si contrappone il codino che, affilato e sfuggente, dona ulteriore leggerezza e sportività al design complessivo.

Sotto la seduta è ricavato il vano portaoggetti capace di contenere un casco integrale e completo di luce di cortesia e presa elettrica per la ricarica del cellulare. L’apertura sella, oltre che dal pulsante elettrico nel controscudo, può essere azionata dall’innovativo telecomando integrato nella chiave di accensione.
La strumentazione, illuminata in “rosso Gilera” presenta, accanto a tachimetro e contagiri analogici, il display elettronico che fornisce i dati su livello carburante, temperatura del liquido di raffreddamento, tensione batteria, consumo medio e istantaneo, autonomia, chilometraggio totale e parziale e sulle velocità media e massima raggiunte, inoltre visualizza al pilota ora e data e segnala gli interventi programmati di manutenzione.

Sono disponibili molti accessori: in aggiunta al vano sottosella e agli spazi portaoggetti ricavati nel controscudo, Gilera Nexus prevede un bauletto posteriore da 28 litri. Impreziosito dal coperchio in tinta veicolo e per la sicurezza un nuovo esclusivo sistema di allarme antifurto sviluppato in collaborazione con Gemini. Per sfruttare al meglio gli sfoghi d’aria calda sul tunnel centrale, per l’inverno, è previsto addirittura un telo coprigambe specifico per Nexus.
Per finire Gilera Nexus si presenta in quattro colorazioni che ne sottolineano la sportività delle forme. Alla tinta pastello Rosso Dragon si affiancano le tre versioni metallizzate: Giallo Light Speed,

Source Motorsport it